Nelle sezioni in cui è suddivisa la “Guest gallery” si possono vedere le immagini fornite dal professor Jorge Alberto Garrappa e dal dottor José Luis Minati, il pdf dell’intervento effettuato a Gravere (Torino) dall’ingegner Marco Surra in occasione della presentazione di “C’era un italiano in Argentina…”. e il filmato di                          M. e F. Liberini concernente l'ultima dimora di Vittorio Meano.

Del professor Garrappa, autore della prefazione di “C’era un italiano in Argentina…”, il sito riporta nella pagina “Contributi di…” le note biografiche essenziali.

Il dottor Minati è originario di Mendoza (Argentina), residente da trent’anni in Italia, microbiologo alla facoltà di agraria dell’Università degli studi di Torino e dirigente dell’Associazione argentino-italiana Piemonte Onlus di Torino.

Marco Surra, ingegnere civile, consulente aziendale alle dipendenze di una società americana, dal 1989 è titolare di uno studio professionale che svolge attività di consulenza in ambito di impiantistica termotecnica applicata all’edilizia, architettura bioclimatica ed efficientamento energetico.                             Relatore a convegni e autore di articoli sui temi della sostenibilità energetica, delle fonti rinnovabili e della mobilità sostenibile, ha tenuto seminari in ambito universitario.                                                In qualità di cultore di storia dell’arte e dell’architettura è autore del “Vademecum del  Turista d’Arte”, Prontuario Illustrato dei Termini Architettonici e Artistici (Progedim  2011) di 1100 pagine e 40 riquadri tematici per un totale di oltre 3000 lemmi e 1500  illustrazioni, distribuito nei bookshop dei principali musei italiani. Ha scritto inoltre il  romanzo storico “La pietra e il cielo” (Ananke 2014).